Avvocato, si occupa di bioinformatica, diritto delle telecomunicazioni e delle tecnologie dell’informazione. Fra i suoi clienti annovera strutture di ricerca, software house internazionali, operatori telefonici, internet provider, società internazionali di consulenza, gruppi bancari, gruppi editoriali e case editrici.

Svolge regolarmente attività accademica. È l’ideatore della Italian Biotech Law Conference, giunta - nel 2008 - alla quarta edizione. Ha collaborato e collabora con diverse università (in particolare, con quella di Chieti e di Milano) e ha pubblicato i suoi articoli su riviste scientifiche internazionali e italiane. Ha presentato relazioni in convegni organizzati in USA, Inghilterra, Francia, Belgio, Repubblica Ceca, Svizzera, Bulgaria.

Ha effettuato docenze su computer crime e diritto d’autore per le scuole delle Camere penali, per le strutture di formazione delle forze di polizia come l’Istituto superiore della Polizia di Stato, il Centro addestramento Polizia postale, il Centro nazionale amministrativo dell’Arma dei Carabinieri.

Giornalista-pubblicista, cura sulla testata PC Professionale una delle più longeve rubriche italiane che si occupano di rete e di legge. Articoli e interviste su questi temi sono stati pubblicati dai maggiori quotidiani e periodici italiani, come La Repubblica e IlSole24Ore.

Ha scritto per l'editore Apogeo insieme a Stefano Chiccarelli il libro Spaghetti Hacker e Segreti, spie, codici cifrati con Enrico Zimuel e Corrado Giustozzi. Sempre per Apogeo ha curato la traduzione italiana del libro di Alan Cooper The inmates are running the asylum edito con il titolo Il disagio tecnologico. Per Hops editore, insieme ad Alessia Ambrosini, ha scritto Trademark online.

Il suo blog www.ictlex.net - dove raccoglie riflessioni e materiali sul diritto, sulla politica e sulla cultura della rete fin dal 2000 - è stato premiato da Reporter sans frontiéres con il Freedom Blog Award 2005. Di recente ha lanciato Digital Thought, un nuovo blog sul management della ICT law in azienda, esclusivamente in inglese.


Lawyer. His main fields of practice are the Internet, bioinformatics and high-tech law. He worked for many companies, large and small, national and international. Including research facilities, software houses, telecom operators, internet service providers, international consulting firms, banks, publishers.

Mr. Monti has a solid academic involvement. He is the current chair of the Italian Biotech Law Conference. His activity is mainly related to the universities of Chieti and Milan. But he gave lectures in several other faculties. His papers have been published by international and Italian scientific journals, and he gave speeches in USA, UK, France, Belgium, Czec Republic, Switzerland and Bulgaria.

Mr. Monti provided lectures for the Unione delle Camere penali education programmes and law enforcement training facilities (Istituto superiore della Polizia di Stato, Centro addestramento Polizia postale, Carabinieri’s Centro nazionale amministrativo) about computer crime and copyright law.

His computer law monthly column on PC Professionale lasts since 1995 and is one of the oldest in Italy. Other articles and interviews on these topics have been published by major Italian daily newspapers and magazines, including La Repubblica and IlSole24Ore.

Mr. Monti authored with Stefano Chiccarelli the book Spaghetti Hacker and with Enrico Zimuel e Corrado Giustozzi, Segreti, spie, codici cifrati (both published by Apogeo). He translated into Italian the Alan Cooper's The inmates are running the asylum with the title Il disagio tecnologico. Hops editore, published the book Trademark online, that Mr. Monti wrote together with Alessia Ambrosini.

Ictlex.net - the blog where Mr. Monti collect, since 2000, ideas and documents about the law, politics and culture of the Internet - has been rewarded by Reporter sans frontiéres with the Freedom Blog Award 2005. He recently launched Digital Thought, a new ICT law management blog intended for English-speaking audience.